Annunci
Annunci

SEDUZIONE. PER POCHI E NON PER TUTTI. TANGO E DINTORNI.

63487e5aef8c088aa367c25e276bcef9

Credo di essermi più volte espressa su come, diventare una donna “adulta” (leggi “diversamente ggiovane”), richieda una forza d’animo, una sana determinazione e una buona dose di coraggio.

Invecchiare non è bello per nessuno, per una donna può essere davvero una tragedia.

Ma non è questo il punto.

La seduzione che una femmina può esprimere, sale, a mio modesto parere, con il crescere degli anni.

Quando si è pulzelle sgrillettate si ha la bellezza della gioventù, e, salvo rarissime eccezioni, la luce che traspare, la voglia di vivere, fanno il resto. Non serve impegnarsi più di tanto. Poi, anche nella verde età, ci sono le giaguarine ante litteram che, ben consapevoli del loro fascino, lo esercitano a dovere.

Si matura, ed ecco che arrivano le sfumature e i colori più interessanti, l’unicità di uno sguardo, il tono della voce, la cura di dettagli che quella donna in particolare e solo quella, esprime di sé. Il fascino, allo stato puro.

Di norma, questa crescente consapevolezza, permette di giocare con la seduzione e di farlo anche in modo marcato, evidente, senza alibi o paure.

Mi pare un’espressione di grande libertà e compiaciuta realizzazione quella di poter esprimere la Giaguara senza sentirsi in colpa … ma… a questo punto, di norma, arriva la mannaia sociale delle “altre” donne, di quelle che, così libere e realizzate, non si sentono affatto. E giù critiche a non finire, additamenti alla “zoccola” di turno, a quella senza classe, a quella che vuole fare attizzare il viril ormone.

Sì, e allora? Che male c’è?

Se mi va e mi sento a mio agio con il mio corpo, a voialtri moralisti che vi frega? Se un uomo viene preso nelle maglie delle mie malie seduttive e mi regala una o più strepitose notti d’amore, a voi, che vi frega?

GIUDIZI, GIUDIZI, GIUDIZI tremendi su queste disgraziate che hanno piacere di se stesse e ci giocano pure.

Sono donna pure io, e pure non di primissimo pelo, e certo, mi sento minacciata, è ovvio, ma non credo di voler prendere un bazooka per annientare tutte queste signorine e signore che si dilettano ad andare a caccia.

Da parte mia, cercherò di sedurre ogni giorno chi mi sta a cuore, di non perdermi dentro la monotonia della quotidianità, di ricordare che, il “principe del mio letto e/o del mio cuore” potrei incontrarlo anche al supermercato e che, se voglio giocarmi al meglio la cartuccia, forse proverò a ricordare che sono una Donna e non uno scaricatore di porto (mi scusi la categoria!) e ad agire di conseguenza.

Capisco, da quanto ho letto di recente in un grandioso (numericamente parlando) gruppo di fb a tema tango che la donna (tanguera) sicura e seduttiva, quanto meno, incute paura e una vagonata di invidia, tra le altre donne, che, sotto l’egida del “gusto raffinato” si scagliano violente contro coloro che sono diverse e si sentono libere e SI DIVERTONO UN MONDO!

In tv, al cinema e in ogni dove, le attrici, le starlette, le donne di spettacolo in genere sono sexy in maniera esagerata e nessuno si lamenta, ma se una donna vera si permette altrettanto, giù parole da orbi.

Allora, sapete che c’è? Alla faccia dell’ipocrisia, del moralismo e del finto perbenismo!

Io sto dalla parte delle Giaguare, anche se non sono una bomba sexy come loro e non mi presento come tale al mondo ma, ad ogni buon conto,  il convento non fa per me!

STICAZZI! OLE’!

Pimpra

IMAGE CREDIT DA QUI

 

 

 

Annunci
Articolo successivo
Lascia un commento

7 commenti

  1. Von Calypso

     /  3 ottobre 2016

    Come suol dire il proverbio, chi disprezza apprezza…

    P.s. comunque a me invecchiare piace…non mi disturba affatto…tranne forse per il non avere più le energie di quando avevo 25 anni…ma è tutta questione di allenamento e resilienza.

    Liked by 1 persona

    Rispondi
    • Sono d’accordo con te. E la questione dell’energia, in effetti anche a me pesa molto… 🙂

      Mi piace

      Rispondi
      • Von Calypso

         /  6 ottobre 2016

        io mi sono anche passata un brutto periodo di depressione e sindrome da impotenza appresa negli ultimi sei anni e ti assicuro che mi sento come se la mia pila energetica interna non riesca più a tenere molto bene la carica…si scarica subito e ci mette tanto a ricaricarsi. Ho 38 anni e trovo che mia madre (73 anni) che è reduce da alcuni mesi tosti tra scoperta del tumore, operazione e cure antirecidive, sia molto più energica di me. Cmq le cose stanno migliorando e come ho detto è tutta una questione di tenersi in allenamento…:-) infatti pian piano ne sto uscendo e le energie pian piano aumentano. 🙂

        daje

        questa scena direi che è memorabile per quanto riguarda vecchiaia e queste sfitinzie ventenni da competizione:

        TOWANDAAA!

        Mi piace

  2. Viva le giaguari …viva la zoccole (meglio se DOCG) …e viva la Pimpra, anche se mi snobba sempre .P

    Liked by 1 persona

    Rispondi
  3. Teacher

     /  5 ottobre 2016

    A volte mi fa proprio male vede l’invidia nelle menti delle persone. L’ipocrisia che scava nei loro corpi svuotati… e più vuoti sono, il martello penumatico dell’ipocrisia scava più a fondo.
    … non ragioniam di lor, ma guarda e passa…

    Liked by 2 people

    Rispondi

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: