Annunci
Annunci

IL CALORE TENUE DELLA SOLITUDINE

img_6338.jpg

3° giorno di detox dal mio social preferito.

Mi sono svegliata serena, anche se, come un vero tabagista o tossico di altro genere, la manualità non è ancora dimenticata: mi ritrovo spesso ad avere lo smartphone tra le mani sperando di trovare notifiche che non ci sono.

Finalmente ieri sera ho guardato un film per intero. Mi distraggo molto meno, anche se, dentro, qualcosa mi rode, come se mi sentissi “esclusa” e, di fatto, lo sono. Il mondo aperto e sconfinato non è più alla mia portata.

E’ chiaro che se non ci sei, non esisti più e ti devi rassegnare al fatto che nessuno è necessario per nessun altro. Punto. Tanto vale mettersela via.

Costruisco le mie giornate un pezzetto alla volta, riscoprendo colori che avevo perso. Adesso, quando sono per strada, ho fame di persone, guardo la gente, la osservo nei più infinitesimali dettagli. Ho bisogno di umanità, un estremo bisogno.

Questo tempo/spazio a cui mi sono costretta sta dando rimandi importanti. Per prima cosa è un bagno nell’umiltà come poche volte ho sperimentato. Tutto ciò che ho costruito in anni di virtualità, si è  – ovviamente – dissolto come neve al sole. La Pimpra non esiste più, perché non c’è, non frequenta. Che si tratti di uno pseudonimo che nasconde una umanità che vive e respira, poco importa, se non ci sei, non esisti.

La parola che si lascia nell’etere, non è quel segno profondo ed emozionale che regala la lettura di un libro. E’ solo fuffa, un millesimo di attimo nella vita di chi, per puro algoritmo, quella parola si trova davanti agli occhi. E’ questa la durissima punizione, “non essere più”.

Pimpra è morta (tiè) perché non gode più di quel fantomatico gioco di specchi che la rendevano esistente. Adesso ci sono solo io e mi relaziono con il fantoccio virtuale di me.

Che botta all’autostima. Ma quanta consapevolezza.

La solitudine che sono costretta ad accarezzare mi offre un calore tenue, come una nuova amica che conosco da poco ma che so diventerà parte importante della mia vita.

Al momento è difficile farci i conti ma lei sta dicendo che tutto andrà nel migliore dei modi e che, anche questa paura, abbandonerà mente e cuore, ci penserà il tempo.

Eccomi, finalmente, completamente a nudo davanti a me stessa. Ed è a me e solo a me che devo parlare. STICAZZI, olè.

Pimpra

 

 

 

Annunci
Articolo precedente
Articolo successivo
Lascia un commento

6 commenti

  1. susannamega

     /  13 aprile 2018

    ciao, dopo aver letto del tuo detox ho immediatamente deciso di dar avvio al mio, lo avevo in mente e non trovavo un buon motivo per farlo, oggi ho iniziato e anche il detox fisico. Una bella sfida a 53 anni di questi tempi. Senza il tuo glamour, ma ti sono vicina nell’anima. Buoni giorni e buon diario della vita vera, grande donna, ritrovremo noi stesse in modo “puro”.
    Un abbraccio da una non tanguera😊

    Piace a 2 people

    Rispondi
    • Cara Susanna ti sono vicina! Sarà molto dura ma, ne sono certa, ci regalerà grandi scoperte su noi stesse e sulla nostra forza. Sono con te! Buon detox! 💪🏻

      Mi piace

      Rispondi
  2. Ecco, hai enunciato l’assurdità dei “cosiddetti” social: se non ci sei non esisti.
    Ma esistere (là) per cosa e per chi? Per qualcuno che nel momento stesso in cui non vede più la tua immagine elettronica non si ricorda neppure di te?

    Io esisto in quanto essere fisico, non elettronico. Io non vado (non ho neppure un profilo) su FB, io vado a farmi un aperitivo, ed inizio a chiacchierare con il mio vicino o la mia vicina. Queste sono relazioni umane, certamente altrettanto effimere di quelle virtuali, ma che ti danno una cosa impagabile: guardare gli altri negli occhi.
    E non me frega nulla se milioni di persone non sanno della mia esistenza, mi interessa esistere per i pochi a cui importa veramente ciò che sono e che provo

    Piace a 2 people

    Rispondi
    • Carissimo Fedifrago hai assolutamente ragione. Purtroppo chi, come la sottoscritta, è caduto in questa dipendenza, credimi, fa una fatica assurda per uscirne. Buon fine settimana 🤗☺️

      Mi piace

      Rispondi
  3. ciao Pimpra è buffo che forse per motivi diversi io e letizia abbiamo deciso quasi contemporanemente di non scrivere ne commentare ne taggare su fb, ho anche sconnesso il mio amato blog da fb, noi abbiamo fatto il fioretto di staccarci per 10 giorni e domani e’ il 10 giorno.. non so dopo cosa decideremo di fare…
    Non so le tue motivazioni.. ma so che aiuta a riscoprire qualcosa.. per esempio voci che gorgogliano dentro e vogliono esprimersi e che ho riversato sul caro vecchio blog.. un bacio cara amica..

    Piace a 1 persona

    Rispondi
    • Cara Laura, noi “vecchie” blogger mi sa che dobbiamo tornare ad abitare queste nostre amatissime casette che abbiamo un po’ trascurato con l’attività social, io di sicuro! Fammi sapere come va dopo il detox ! Un grande abbraccio

      Mi piace

      Rispondi

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: