Annunci
Annunci

LA FINESTRA SUL GIARDINO

finestra_sul_cortileCi sono dei giorni in cui ti chiedi “Ma chi me lo fa fare?” ti guardi allo specchio e vedi la tua faccia da pirla che ti osserva tra il fesso e lo sconvolto mentre dal profondo ti rispondi “Devi fare qualcosa per te”.

La vita è un soffio che non si può sprecare.

Ecco che un viaggio di lavoro diventa una finestra che si apre su un orizzonte carico di fuliggine e (ri)anima quella voglia di annusare l’aria che sai fare parte di te.

Domani parto. Il viaggio sarà faticoso, eppure non vedo l’ora.

Ho bisogno di riempire gli occhi di nuove scintille, di staccare la spina, di sentire il neurone zampillare contento.

Viaggio da sola, così come sto facendo in questi ultimi anni. Perchè, anche se a volte qualcuno mi accompagna, è solo il corpo ad essermi vicino. Nulla più.

E scopro che da sola non è male, come ho sempre pensato. Non devo compiacere nessuno, rispondere a nessuno, essere altro da quello che sono.

Saranno solo pochi giorni e poi la finestra sul giardino si chiuderà di nuovo.

Mi auguro di avere imparato a respirare molto profondamente. Per conservare a lungo nei polmoni l’aria frizzante.

Pimpra

IMAGE CREDIT: PIMPRA_TS

 

Annunci
Articolo precedente
Articolo successivo
Lascia un commento

8 commenti

  1. Pinzalberto

     /  6 maggio 2014

    Non lamentarti, ti mostrerei le finestre del mio ufficio, lunghe vetrate fra grattacieli e capannoni con vista tangenziale, e ore di code fra i cantieri Expo per arrivare fin qui. Pagherei per starmene un po’ da solo……

    Mi piace

    Rispondi
    • Non mi lamento.

      La finestra della foto, non è quella del mio ufficio, anche se la mia non è affatto male… 😉

      Volevo lavorar di metafora… ma mi sa che non ci sono riuscita… 😉

      Mi piace

      Rispondi
      • Pinzalberto

         /  6 maggio 2014

        Ci sei riuscita ci sei riuscita. Ma sono talmente esasperato che vedo solo lo schifo che mi circonda, con la mia salutare mela in mano. E invidio tutto il resto.

        Mi piace

  2. Pinza, te però non puoi mollaŕe così. Dai cheanchequesto schifo, prima o poi, passerà.

    Mi piace

    Rispondi
  3. Teacher

     /  7 maggio 2014

    ti serve un compango di viaggio? 🙂

    Mi piace

    Rispondi

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: