LA PUNTURINA

Come una vera macchina “d’epoca”, anche alla sottoscritta, di quando in quando, capita di sottoporsi a revisione: oggi, infatti, dopo un infinito tempo, ho fatto gli esami del sangue.

Embè, dove sta la notizia?

Desideravo condividere, con chi passa per di qua, alcune osservazioni in merito.

Punto primo: l’astinenza dalla colazione del mattino, necessaria per il buon esito del prelievo, è in assoluto, per me, lo scoglio più duro, quello che fa sì che la richiesta del medico sia rimasta inevasa da … febbraio!!!

Che ve lo dico a fare, senza caffeina la mia macchina non parte! oggi però, mi sono fatta forza e mi son detta “O adesso o mai più!” arrivo alle 8.00 e ho la bellezza di 19 persone davanti!!! Un incubo! Passata la prima mezz’ora, quasi quasi volevo andarmene, mi sono imposta di restare. Impensabile un’altra sveglia senza ingurgitare il mio oro nero!

Scopro che, misteri di finanziarie-spending review-o/dio/solo/sa/cosa, è più conveniente farle da “privati” che con la mutua, risparmio netto di € 11,00. Non male. Il buco del sistema però, a fronte della lieta notizia, è che avrei potuto prendere il numerino di un’altra fila, quella dei privati, per l’appunto, e me la sarei asciugata in 20′!!!

Finalmente posso salire all’ambulatorio prelievi dove assisto a una scenetta spassosissima.

Un giovine di 25 anni che, sconvolto, esce dalla stanzetta del prelievo, mano a tener premuto l’avanbraccio forato, e con fare stralunato va a ringraziare quella santa infermiera che lo aveva trattato così bene.

Non  era difficile immaginare che il baldo ragazzotto avesse paura dell’ago, ipotesi confermata dalla madre che, rivolta a me, “Cosa posso farci, ha 25 anni, va a vela per i mari di tutto il mondo, si arrampica a mani nude sulle montagne, fa snowboard fuoripista ma non parlargli degli esami del sangue che è terrorizzato! Mi tocca accompagnarlo come se avesse 3 anni e devo tenergli la mano!!! Sono tremendamente imbarazzata!!!”

Ho guardato sorridente quella madre, dicendole che “Tutti hanno un tallone di Achille e che, almeno, la fobia del ragazzo l’avrebbe preservato dall’eroina e dai tatuaggi che già poteva essere un risultato interessante”.

La signora “mi piace questo suo modo positivo di vedere le situazioni, in questi termini non ci avevo mai pensato… grazie!” ed è uscita sorridente.

Il ragazzo, da canto suo, come fosse scampato a un pericolo vitale, ha salutato tutti i presenti con un tono che esprimeva “Per stavolta sono salvo!”

Che ridere…

In compenso l’infermiere che ha “prelevato” me, assomigliava a Dracula e per un attimo…

Amici Cari, la vita, in fondo è un film!

🙂

Pimpra

Articolo precedente
Articolo successivo
Lascia un commento

10 commenti

  1. teacher

     /  24 luglio 2012

    pimpra, si può mangiare… non abbuffarsi, ma colazione leggera caffè incluso se puede!

    parola di donatore di sangue!

    T.

    "Mi piace"

    Rispondi
    • Dissento. Se, ade esempio devi fare il controllo degli zuccheri, non puoi bere nulla, oltre che l’acqua! 🙂
      Cmq, meglio non rischiare, non credi? 🙂

      "Mi piace"

      Rispondi
      • teacher

         /  24 luglio 2012

        essendo troppo dolce di natura… ogni tanto ti fai controllare per non andare in iperglicemia? LOL

        skerzo!

        "Mi piace"

  2. flavio

     /  24 luglio 2012

    ma che belle le tue storielline..mi inducono calma e finiscono sempre in un sorriso..

    "Mi piace"

    Rispondi
  3. Caro Teacher, nel blog esce lo zucchero, nel privato, l’amaro… 😉 nessun rischio iperglicemico pe rla sottoscritta e, cmq, anche gli zuccheri sono a posto! 😉

    "Mi piace"

    Rispondi
  4. BiBi

     /  25 luglio 2012

    Che strane coincidenze…. pure io ieri mattina mi sono fatta salassare il sangue… evidentemente però eravamo in due laboratori diversi… peccato… a saperlo avremmo fatto la fila assieme!!!
    bacio
    BiBi

    "Mi piace"

    Rispondi
  5. mi hai fatto ridere dicendo che somigliava a dracula…….un bacio

    "Mi piace"

    Rispondi

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

  • Pimpra su Instagram

  • TAG

    2013 2014 2015 2016 abbraccio amiche amici Amici e amiche amicizia amore Amore Andar per maratone Andar per Milonghe Anima anno nuovo vita nuova anta e ribalta attimi Attimi belli Attualità Bel Paese blog blogger CARATTERE cazzate cronache dal mondo panda dare tempo al tempo Dillo alla zia Pimpra di tanto in tango Donne e valigie emozioni fine settimana Friuli Venezia Giulia gabbietta immagini incontri i saggi consigli di Nonna Papera Italy Lavoro milonga momenti mondo panda Mondo Panda mondo tango Natura pausa pranzo pensieri pensieri leggeri pensieri sparsi pensiero positivo PERSONALITA' Pimpra milonguera riflessioni RISVEGLI Salute e benessere Senza categoria Società e costume Sport sticazzi STICAZZI storytelling Tango Tango argentino tango marathon Tango milonguero tango trotters tanto tango Trieste Uncategorized uomini e donne vecchiaia in armonia Viaggi viaggio Vita di coppia vita moderna vita sui tacchi a spillo
  • Archivi

  • ARTICOLI SUL TANGO

    Se cerchi gli articoli che parlano di tango cerca "di tanto in tango" nel banner TAG o fai la ricerca nel bannerino CATEGORIE
  • I post del mese

  • LA TRIBU’

  • Pagine

  • Categorie

  • Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: