Annunci
Annunci

OLD FASHIONED TV

Non sempre la tv è un valore trash.

Proprio ieri sera, dopo la giornata di ferie trascorsa a mettere mano sulla cantina, divenuta un antro contenitore delle più impossibili “ciafaldronerie”, sono incappata in alcune trasmissioni tv ideali per mettere il cervello sul comodino, guardare passivamente e capire tutto lo stesso…

Dapprima le peggiori case inglesi, così tanto sporche da non essere vere, invece sì. In quel contesto la protagonista “brava” della serie dava consigli su come pulire e igienizzare la casa. Ebbene ho recepito l’insegnamento che, lo spazzolino da denti va cambiato ogi tre mesi (cosa nota) e nel frattempo, per non farlo divorare da orripilanti batteri, si può igienizzarlo immergendolo nel colluttorio o, per una disinfestazione più importante, metterlo a farsi un giretto nella lavastoviglie! Interessante, no?

Ho concluso la mia serata da “turn_off/Brain” con una trasmissione che aiutava una coppia di giovani coniugi a fare ordine in casa. Anche in questo secondo esempio, ho recepito alcuni consigli illuminanti.

A tutti quelli che non sanno liberarsi degli oggetti che, immancabilmente, negli anni, vanno ad accumularsi in casa perchè ritenuti “ricordi”, basta semplicemente decidere di conservare una sola scatola che contenga le preziose reliquie, in modo da costringersi a scegliere quali sono i ricordi che davvero davvero hanno importanza per noi.

Banalità, certo, ma che viste sullo schermo, riprodotte nella vita degli altri, insegnano anche a noi alcune strategie per vivere meglio!

E noi, cosa cerchiamo se non, “Il meglio”?

Amici Cari, una buona continuazione di giornata a voi tutti!

Pimpra

Annunci
Articolo successivo
Lascia un commento

3 commenti

  1. tino71

     /  30 dicembre 2011

    io adoro buttar via roba, mi sembra di mettere ordine nella mia vita, di ripulirla, regolarmente faccio dei mucchi di cose da buttare e poi le lascio l’ per un po’ per godermi il momento in cui me ne libererò definitivamente. le nostre vite sono troppo piene, bisogna eliminare. Se vuoi riempire un recipiente, prima di tutto deve essere vuoto…
    tino71

    Mi piace

    Rispondi
  2. @Tino: parole sagge , le tue… concordo pienamente anche se, confesso, a volte, questo esercizio mi è difficile. Comincio a pensare che si tratti di pigrizia…

    Mi piace

    Rispondi
  3. antigonewoland

     /  30 dicembre 2011

    anche io come tino…provo una grande soddisfazione quando annualmente svuoto la casa….
    Non credo che è una questione di pigrizia quanto invece di difficoltà di liberarsi dal passato.
    Un sito riguardante problematiche più serie è questo: http://www.squalorsurvivors.com

    in genere tenderei a ridurre al minimo la quantità di cose….già sono ridotta quasi al minimo ma posso fare di meglio.

    Mi piace

    Rispondi

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: