IL MESTIERE DI ZIA

La cosa divertente di questo Natale e di quelli a venire, profezia dei Maya permettendo, è la presenza nel gruppo famigliare della nipotina, figlia di mio fratello.

La piccola, che ha un nome esotico e tratti indiscutibilmente “ariani”, occhioni azzurri e una folta chioma di capelli d’oro, vivrà il suo primo natale alla veneranda età di… 5 mesi! 🙂

E’ una pagnottina adorabile, dalle lunghe gambe e dal faccino pieno, guanciotte rubiconde, come tutti quelli della sua… età!

Un evento del genere va festeggiato, è sicuro! Ma… che farle trovare sotto l’albero?

Adesso mette tutto in bocca, ha due bei dentini, sta seduta da sola, è interessata al mondo circostante, insomma, si affaccia alla vita con fare ogni giorno più consapevole. Ed io sono la sua zia, l’unica che ha! 🙂

Inizio a pensare a qualche dono da farle ma, subito, mi rendo conto di quanto, in materia di bambini, sono ignorante. Di regalare stupidi vestiti, non se ne parla, fortunatamente la sua mamma ha un bel gruppo di amiche che hanno figliato poco prima e le hanno già passato molti abitini, poi ci sono le nonne che strisciano felici la carta di credito per rendere la piccola una bella bambolina, come se non lo fosse comunque.

Mi arrendo e chiamo mia cognata per sondare se le serve qualcosa di specifico e, con mia grande soddisfazione mi parla di giocattoli.

“Anche se è un po’ piccolina, puoi prenderle i Duplo che adesso metterà solo in bocca e poi userà per giocare in modo creativo!” rispondo che sono assolutamente d’accordo e vada per i Duplo.

Santa connessione a Internet che io, di Duplo, conosco solo le barrette al cioccolato! 🙂 Una velocissima ricerca e voilà scopro che i duplo altro non sono che i lego dei più piccoli!

Mamma mia, quante cose dovrò imparare per fare la zia! Rientrare nei negozi di giocattoli, imparare tutto lo scibile sulle winx, hello kitty e chissà quante e quali altre cose!

… Il bello di essere la zia mi permetterà di godere di tutta la parte divertente, risparmiandomi i fastidi… mi sa che ho fatto un bel affare!

Amici Cari, vado a studiare che i piccoli crescono in fretta!

BUONA GIORNATA!

Pimpra

Articolo precedente
Lascia un commento

1 Commento

  1. brava zia!! eheheh il duplo, ahahha augurissimi alla nipotissima e alla zia..
    ti linko poi , da casa…

    "Mi piace"

    Rispondi

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

  • Pimpra su Instagram

  • TAG

    2013 2014 2015 2016 abbraccio amiche amici Amici e amiche amicizia amore Amore Andar per maratone Andar per Milonghe Anima anno nuovo vita nuova anta e ribalta attimi Attimi belli Attualità Bel Paese blog blogger CARATTERE cazzate cronache dal mondo panda dare tempo al tempo Dillo alla zia Pimpra di tanto in tango Donne e valigie emozioni fine settimana Friuli Venezia Giulia gabbietta immagini incontri i saggi consigli di Nonna Papera Italy Lavoro milonga momenti mondo panda Mondo Panda mondo tango Natura pausa pranzo pensieri pensieri leggeri pensieri sparsi pensiero positivo PERSONALITA' Pimpra milonguera riflessioni RISVEGLI Salute e benessere Senza categoria Società e costume Sport sticazzi STICAZZI storytelling Tango Tango argentino tango marathon Tango milonguero tango trotters tanto tango Trieste Uncategorized uomini e donne vecchiaia in armonia Viaggi viaggio Vita di coppia vita moderna vita sui tacchi a spillo
  • Archivi

  • ARTICOLI SUL TANGO

    Se cerchi gli articoli che parlano di tango cerca "di tanto in tango" nel banner TAG o fai la ricerca nel bannerino CATEGORIE
  • I post del mese

  • LA TRIBU’

  • Pagine

  • Categorie

  • Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: